beta-bloccanti: come condizionano esercitare?

I beta-bloccanti rallentano la frequenza cardiaca, che può impedire l’aumento della frequenza cardiaca che si verifica in genere con l’esercizio fisico. Ciò significa che potrebbe non essere possibile per voi per raggiungere la frequenza cardiaca target – il numero di battiti al minuto si mira per per garantire la esercitando abbastanza duro.

Non importa quanto duramente ci si allena durante l’assunzione di un beta-bloccante, non può mai raggiungere il tuo target di frequenza cardiaca. Tenete a mente che essere in grado di raggiungere la precedente frequenza cardiaca non significa che non stai ricevendo benefici cardiovascolari di esercizio.

Non c’è modo preciso per prevedere l’effetto dei beta-bloccanti sulla frequenza cardiaca. Un test da sforzo, che controlla il flusso di sangue attraverso il cuore durante l’esercizio, in grado di misurare quanto sia difficile il cuore pompa mentre si sta prendendo beta-bloccanti. Il medico può utilizzare queste informazioni per regolare la frequenza cardiaca si dovrebbe lavorare a.

Se non si dispone di un test da sforzo, è possibile utilizzare una scala sforzo percepito, come ad esempio i Borg Valutazione di Perceived Sforzo Scala, che si basa sul giudizio di quanto duramente si sta lavorando sulla base sforzo, dispnea e la fatica. Chiedete al vostro medico per aiuto per trovare e utilizzare una scala di sforzo.

Per la maggior parte gli allenamenti, la soluzione migliore è quella di puntare per l’attività fisica che si sente un po ‘difficile – è necessario un impegno ma è possibile continuare. Se non si può parlare mentre si sta esercitando, probabilmente stai esagerando.

Con

visitare il vostro medico