la depressione può essere ereditata?

Risposta B; Esperto

La depressione è altamente familiare, il che significa che può funzionare in famiglie e può essere trasmesso da geni. Quando un genitore ha la depressione, un bambino si affaccia su un due o tre volte maggiore rischio di diventare depressi rispetto a un bambino senza un genitore depresso. Se il genitore ha sviluppato la malattia mentale prima dei 20 anni, il rischio del bambino si alza ancora più alto. La depressione nei parenti di secondo grado, come i nonni, zie e zii, cugini o, comporta un rischio familiare molto più basso.

“Rischio” non significa che un risultato è inevitabile. Non tutti i bambini o gli adulti che hanno un genitore depresso – o addirittura avere entrambi i genitori che sono depresse – necessariamente ottenere la depressione se stessi. Anche se il gemello identico di una persona, che ha esattamente lo stesso corredo genetico, ha avuto la depressione, il rischio di quella persona di sviluppare la depressione non è molto superiore al 50%. Quindi, altri fattori oltre la genetica devono svolgere un ruolo.

La depressione è una malattia complessa in cui i geni, ambiente e altri fattori come la personalità o altre caratteristiche psicologiche giocano tutti un ruolo. Finora, la ricerca suggerisce vulnerabilità genetica che rende alcune persone più probabilità di sviluppare la depressione. Tuttavia, a differenza di “puramente” malattie genetiche come la fibrosi cistica o di Tay-Sachs, probabilmente non è un singolo gene che causa la depressione. Piuttosto, ci sono probabilmente molti geni diversi che ogni esercitano piccoli effetti che possono aggiungere fino a un rischio genetico generale per la depressione.

sourc; L’esperto risponde.