cancro al seno chemioprevenzione: farmaci che riducono il rischio di cancro al seno

farmaci preventivi (chemioprevenzione) ridurre il rischio di cancro al seno nelle donne ad alto rischio di sviluppare la malattia. Scopri come questi farmaci funzionano più associati effetti collaterali e rischi per la salute.

Se siete ad alto rischio di cancro al seno, si può essere in grado di migliorare le vostre probabilità di rimanere assumendo alcuni medicinali, un approccio noto come chemioprevenzione o terapia preventiva cancro-free.

Come funziona

Farmaci per la chemioprevenzione del cancro al seno sono oggetto di molte ricerche in corso.

A chi si rivolge

Ecco uno sguardo a ciò che è noto su ciascuno di questi farmaci, tra cui come possono lavorare per prevenire il cancro al seno e gli eventuali effetti collaterali e rischi per la salute.

Gli effetti indesiderati comuni

blocchi Tamoxifen gli effetti degli estrogeni – un ormone riproduttivo che influenza la crescita e lo sviluppo di molti tumori al seno.

rischi

Tamoxifene appartiene a una classe di farmaci noti come modulatori selettivi dei recettori degli estrogeni (SERM), e riduce gli effetti degli estrogeni in molte aree del corpo, compreso il seno. In utero, tamoxifene agisce come un estrogeno e favorisce la crescita del rivestimento dell’utero.

Tamoxifen è prescritto come una pillola si prende una volta al giorno per via orale. Per la riduzione del rischio di cancro al seno, tamoxifene è tipicamente preso per un totale di cinque anni. Il vantaggio riduzione del rischio continua per 10 anni dopo aver smesso di prendere il tamoxifene.

Tamoxifene è utilizzato per ridurre il rischio di carcinoma mammario invasivo nelle donne ad alto rischio di età 35 e più anziani, anche se non sono andati in menopausa.

In generale, voi e il vostro medico potrebbe prendere in considerazione se chemioprevenzione con tamoxifene è giusto per voi se

Effetti indesiderati comuni di tamoxifene sono

Raramente, prendendo tamoxifene può causare

Il rischio di cancro uterino per le donne in pre-menopausa che assumono tamoxifene è molto basso, rispetto a coloro che hanno subito la menopausa. I benefici di tamoxifene superano i rischi in donne in premenopausa che hanno un aumentato rischio di cancro al seno a causa di una forte storia familiare della malattia o una storia personale di cambiamenti del seno precancerose.

Nelle donne che hanno subito la menopausa, i benefici del tamoxifene possono superare i rischi nelle donne che hanno un aumentato rischio di cancro al seno e che hanno anche subito un intervento chirurgico per rimuovere l’utero (isterectomia).

Raloxifene (Evista) è un altro farmaco nella classe nota come SERM. E ‘anche prescritto in forma di pillole, da assumere per via orale una volta al giorno per cinque anni.

Come tamoxifene, raloxifene agisce bloccando gli effetti degli estrogeni nel seno e in altri tessuti. A differenza di tamoxifene, raloxifene non esercita effetti estrogeno-simile sull’utero.

Raloxifene è utilizzato per ridurre il rischio di carcinoma mammario invasivo nelle donne ad alto rischio dopo la menopausa (in post-menopausa). Sei considerato ad alto rischio se il vostro punteggio superiore al 1,66 per cento sul modello di Gail.

Raloxifene è utilizzato anche per la prevenzione e il trattamento della malattia dell’osteoporosi assottigliamento osseo nelle donne in postmenopausa.

Come funziona

A chi si rivolge

Gli effetti indesiderati comuni

rischi

Come funzionano

Chi stanno per

Gli effetti indesiderati comuni

rischi

Effetti indesiderati comuni di raloxifene includono

Rischi per la salute associati con raloxifene sono simili a quelli associati con tamoxifene.

Entrambi i farmaci comportano un aumento del rischio di coaguli di sangue, anche se il rischio può essere inferiore con raloxifene. Tuttavia, il raloxifene può essere associato con un minor numero di casi di cancro endometriale e uterini che è tamoxifene.

Raloxifene può anche essere collegato a un minor numero di colpi di tamoxifene nelle donne a rischio medio di malattie cardiache. Ma se ha una malattia cardiaca o si dispone di più fattori di rischio per le malattie cardiache, il raloxifene può aumentare il rischio di ictus.

Anche se il tamoxifene possono essere leggermente migliore di raloxifene a ridurre il rischio di cancro al seno, il rischio di coaguli di sangue e cancro uterino può anche essere inferiore con raloxifene. Per questo motivo, il raloxifene può essere una opzione preferita per le donne che hanno subito la menopausa e che non hanno subito un intervento di isterectomia o che hanno l’osteoporosi.

Gli inibitori dell’aromatasi sono comunemente usati per trattare il cancro al seno che è recettore ormonale positivo nelle donne in postmenopausa. Questi farmaci sono anche un’opzione per la chemioprevenzione del cancro al seno.

Gli inibitori dell’aromatasi sono una classe di farmaci che riducono la quantità di estrogeni nel corpo, privando le cellule del cancro al seno del combustibile hanno bisogno per crescere e prosperare.

Tre inibitori dell’aromatasi sono attualmente approvati per l’uso nel trattamento di donne in postmenopausa con cancro al seno: Anastrozolo (Arimidex), Exemestane (Aromasin) e Letrozolo (Femara).

Questi farmaci sono usati per trattare il cancro al seno nelle donne in postmenopausa con estrogeno o tumori progesterone-reattiva.

Gli inibitori dell’aromatasi sono stati studiati e dimostrato di essere efficace nelle donne in postmenopausa per trattare il cancro al seno e per prevenire le recidive del cancro al seno. Gli inibitori dell’aromatasi non sono destinati per la prevenzione del cancro al seno recidive in donne che hanno ancora cicli mestruali.

Gli inibitori dell’aromatasi sono stati studiati per vedere se possono ridurre il rischio di cancro al seno nelle donne ad alto rischio, come quelli con una storia familiare di cancro al seno o una storia di lesioni mammarie precancerose. Gli studi hanno mostrato risultati promettenti in queste donne ad alto rischio.

Sulla base di questi risultati, alcune donne ed i loro medici possono scegliere di usare inibitori dell’aromatasi per ridurre il rischio di cancro al seno, anche se questi farmaci non sono approvati per questo uso.

Ulteriori studi sono in corso per determinare se gli inibitori dell’aromatasi possono ridurre il rischio di cancro al seno nelle donne con mutazioni genetiche che aumentano il rischio di cancro al seno.

Effetti indesiderati comuni di inibitori dell’aromatasi sono

Gli inibitori dell’aromatasi aumentare il rischio di osso diradamento (osteoporosi).

Gli inibitori dell’aromatasi non sono associati ad un aumentato rischio di coaguli di sangue o di cancro uterino, come il tamoxifene e raloxifene sono. Poiché gli inibitori dell’aromatasi sono una nuova classe di farmaci, non molto si sa ancora sui rischi per la salute a lungo termine, come le malattie cardiache e ossa rotte (fratture).

Mentre sempre più i risultati di studi di ricerca saranno disponibili, i medici avranno una migliore idea delle implicazioni per la salute a lungo termine per questi farmaci e la loro efficacia nella chemioprevenzione del cancro al seno.

visitare il vostro medico

possono lavorare diete?

Quando BeyoncÃKnowles cantante bisogno di perdere 22 libbre in fretta per il suo ruolo nel film Dreamgirls, è andata su una dieta drastica che consisteva di bere una miscela di acqua, pepe di cayenna e sciroppo d’acero come sostituto per i pasti regolari. Ha perso il peso, e nel processo ha scatenato una corsa su sciroppo d’acero come le notizie e le foto della sua figura diffusione di nuova svelte. Ma anche BeyoncÃhas sono affrettati a dire intervistatori, “io non lo consiglio se qualcuno non stava facendo un film, perché ci sono altri modi per perdere peso.”

proprio cautela di Beyoncé a dieta probabilmente si presenta come una buona notizia per i nutrizionisti che non pensano molto del suo piano di perdita di peso quick-fix. “Questa dieta è privo di sostanze nutritive essenziali e, probabilmente, non promuove salutari di mangiare e abitudini di vita che avrebbe sostenere qualsiasi peso che si perde”, dice Jenna Anding, PhD, RD, LD, capo dipartimento associato del dipartimento di nutrizione e scienza dell’alimentazione, Texas A & M University. “Inoltre, perdendo 20 chili in due settimane non è la salute; esperti di nutrizione raccomandano una perdita di peso settimanale di non più di 2 sterline a settimana.

La “dieta sciroppo” è solo uno dei molti piani di dieta (anche se uno dei più estremo) per catturare la nostra fantasia peso-folle nel corso degli anni. Da Atkins alla spiaggia del sud alla zona al Gruppo sanguigno dieta – per citarne solo alcuni – molti di noi sono sempre alla ricerca per la “bacchetta magica” che ci aiuterà a eliminare i chili in fretta, e più o meno sforzo.

Perché, nonostante il parere della maggior parte degli esperti di nutrizione, siamo affascinati dai piani di dieta miriade affollano scaffali delle librerie? “La maggior parte delle persone vogliono soluzioni all’avanguardia per la perdita di peso e diete offrono, almeno in superficie, ‘nuovi’ modi per battere la realtà matematica noioso di perdita di peso a lungo termine”, spiega Robin Steagall, RD, direttore delle comunicazioni di nutrizione per il Consiglio di controllo di caloria.

Tutte le diete funzionano secondo il principio di tagliare le calorie [taglio di 500 calorie al giorno può portare a una perdita di peso di 1 chilo in una settimana], “Steagall aggiunge,” ma ogni nuova dieta ha qualche tocco unico per compiere questa missione.

sano, deliziose ricette, da e riviste mangiar bene.

Mentre si sta esercitando, si dovrebbe contare tra …

beta-2 agonisti adrenergici (via orale, via iniezione) effetti collaterali

Insieme con i suoi effetti necessario, un farmaco può causare alcuni effetti indesiderati. Anche se non tutti questi effetti indesiderati possono verificarsi, se si verificano possono avere bisogno di cure mediche.

Verificare con il proprio medico immediatamente se uno qualsiasi dei seguenti effetti indesiderati si verificano

Verificare con il proprio medico non appena possibile se uno qualsiasi dei seguenti effetti indesiderati si verificano

Alcuni effetti indesiderati possono verificarsi, che non hanno bisogno di cure mediche. Questi effetti indesiderati possono andare via durante il trattamento, come il corpo si abitua alla medicina. Inoltre, il personale sanitario può essere in grado di dirvi circa i modi per prevenire o ridurre alcuni di questi effetti collaterali. Verificare con il proprio medico se uno qualsiasi dei seguenti effetti collaterali sono fastidiosi o continuare o se avete domande su di loro

Anche se non tutti gli effetti indesiderati sopra elencati sono stati riportati per ciascuno di questi farmaci, sono stati riportati per almeno uno di essi. Tutti questi farmaci sono simili, così molti degli effetti collaterali sopra può verificarsi con qualsiasi dei medicinali.

Altri effetti collaterali non elencati possono verificarsi anche in alcuni pazienti. Se si notano altri effetti, verificare con il personale sanitario.

beta-carotene: usi, effetti collaterali, interazioni e le avvertenze

A-beta-carotene, A-beta-carotene, beta-carotene, beta-carotene, beta-carotene Tout Trans, Beta-caroteno, caroteni, caroteni, carotenoidi, carotenoidi, carotenoidi melange, carotenoidi misti, provitamina A, provitamina A.

Beta-carotene è uno di un gruppo di rosso, arancione, giallo e pigmenti chiamati carotenoidi. Beta-carotene e altri carotenoidi forniscono circa il 50% di vitamina A necessaria nella dieta. Il beta-carotene può essere trovato in frutta, verdura e cereali integrali. Può essere fatto anche in laboratorio; Il beta-carotene è utilizzato per diminuire i sintomi di asma causati dall’esercizio fisico, per prevenire alcuni tipi di cancro, malattie cardiache, cataratta e degenerazione maculare legata all’età (AMD), e per il trattamento dell’AIDS, l’alcolismo, l’Alzheimer ‘s malattia, depressione, epilessia, cefalea, bruciore di stomaco, ipertensione, infertilità, il morbo di Parkinson, l’artrite reumatoide, la schizofrenia, e la pelle disturbi tra cui la psoriasi e vitiligine; Il beta-carotene è anche in usato in malnutriti donne (denutriti) per ridurre il rischio di morte e cecità notturna durante la gravidanza, così come la diarrea e febbre dopo il parto; Alcune persone che scottature facilmente, comprese quelle con una malattia ereditaria chiamata protoporfiria eritropoietica (EPP), l’uso di beta-carotene per ridurre il rischio di scottature; Ci sono molte autorità – tra cui Heart Association, la Cancer Society, il World Cancer Research Institute in collaborazione con l’Istituto per la Ricerca sul Cancro, e l’Agenzia internazionale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per la Ricerca sul Cancro – che raccomandano ottenere beta-carotene e altri antiossidanti da cibo, invece di integratori, almeno fino ricerca scopre se gli integratori offrono gli stessi benefici. Mangiare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno fornisce 6-8 mg di beta-carotene.

Beta-carotene viene convertito in vitamina A, un nutriente essenziale. Ha attività antiossidante, che aiuta a proteggere le cellule dai danni.

fo efficaci; Trattare sensibilità al sole nelle persone che hanno una forma di malattia ereditaria del sangue chiamato Takin beta-carotene per via orale può ridurre la sensibilità al sole nelle persone con protoporfiria eritropoietica “protoporfiria eritropoietica.”; fo Possibilmente efficace; Una chiamata degenerazione malattie degli occhi maculare legata all’età (AMD). Prendendo il beta-carotene per via orale insieme alla vitamina C, vitamina E, e zinco al giorno, sembra per aiutare a prevenire la perdita della vista e peggioramento di AMD nelle persone con AMD avanzato. Prendendo beta-carotene più antiossidanti, ma senza lo zinco non sembra migliorare avanzata di AMD. Non ci sono prove sufficienti per sapere di prendere il beta-carotene, insieme ad altri antiossidanti che funziona per le persone con malattia maculare meno avanzata. Ci sono prove contrastanti sul fatto che i supplementi di beta-carotene può aiutare a ridurre il rischio di sviluppo di AMD; Cancro al seno. Mangiare più frutta e verdura che contengono beta-carotene sembra diminuire il rischio di cancro al seno nelle donne in pre-menopausa che sono ad alto rischio di ammalarsi di cancro al seno, tra cui quelli con una storia di famiglia e coloro che utilizzano l’alcool eccessivamente; Prevenire le complicanze della malattia polmonare (broncopneumopatia cronica ostruttiva, BPCO). Mangiare più beta-carotene nella dieta sembra aiutare a prevenire la bronchite e difficoltà respiratorie nei fumatori con BPCO, ma i supplementi di beta-carotene non lo fanno .; Gli attacchi di asma innescati da esercizio fisico. Prendendo il beta-carotene per via orale sembra ridurre gli attacchi di asma che sono attivati ​​da esercizio; macchie bianche sulla lingua e la bocca chiamato leucoplachia orale. Prendendo beta-carotene per via orale per fino a 12 mesi sembra diminuire i sintomi di leucoplachia orale; Osteoartrite. Il beta-carotene assunto per via orale può impedire l’artrosi peggioramento, ma non sembra per prevenire l’artrosi; Cancro ovarico. Una dieta ricca di carotenoidi, tra cui beta-carotene, riduce il rischio di cancro alle ovaie nelle donne dopo la menopausa; le prestazioni fisiche. Una dieta che contiene una maggiore quantità di beta-carotene sembra migliorare le prestazioni fisiche e la forza muscolare nelle persone anziane; Prevenire complicazioni post-parto. Prendendo il beta-carotene per bocca prima, durante e dopo la gravidanza sembra ridurre l’incidenza di diarrea e febbre post-parto; le complicazioni legate alla gravidanza. Prendendo il beta-carotene per via orale sembra ridurre il rischio di morte legate alla gravidanza, cecità notturna legate alla gravidanza, e diarrea post-parto e la febbre nelle donne denutriti; Sunburn. Prendendo il beta-carotene per via orale può diminuire scottature in persone sensibili al sole. Tuttavia, prendendo il beta-carotene è improbabile che hanno molto effetto sul rischio di scottature nella maggior parte delle persone. Inoltre, beta-carotene non sembra ridurre il rischio di cancro della pelle o altri disturbi della pelle associati con l’esposizione al sole; fo Possibilmente inefficace; Il morbo di Alzheimer. Una dieta che contiene una elevata quantità di beta-carotene non sembra ridurre il rischio di malattia di Alzheimer; Cataratta. Prendendo il beta-carotene da solo o in combinazione con la vitamina C, vitamina E, e zinco, per 8 anni non ridurre l’incidenza o la progressione della cataratta; Fibrosi cistica. Prendendo beta-carotene per via orale per un massimo di 14 mesi non migliorare la salute dei polmoni nelle persone con fibrosi cistica; Diabete. Alcune ricerche suggeriscono che inizi una dieta contenente una maggiore quantità di beta-carotene è legata ad un ridotto rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Tuttavia, esistono prove contrastanti. L’assunzione di integratori di beta-carotene non riduce il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 o il rischio di subire complicazioni associate al diabete; Moles. La ricerca mostra che l’assunzione di beta-carotene per via orale per 3 anni non riduce lo sviluppo di nuovi moli; rischio complessivo di morte. Alcune ricerche suggeriscono che l’assunzione di integratori contenenti beta-carotene, vitamina C, vitamina E, selenio e zinco per circa 7 anni potrebbe ridurre il rischio di morte negli uomini, ma non le donne. Tuttavia, altre ricerche dimostrano che l’assunzione di grandi dosi di beta-carotene in fino a 12 anni, può aumentare il rischio di morte negli uomini e nelle donne; Ictus. Prendendo beta-carotene per via orale per circa 6 anni non ha alcun effetto sul rischio di ictus nei fumatori di sesso maschile. Inoltre, vi è qualche evidenza che l’assunzione di supplementi di beta-carotene aumenta il rischio di sanguinamento nel cervello nelle persone che bevono alcol; Probabilmente fo inefficace; Prevenire aneurisma aortico addominale, o l’ampliamento di una grande nave che attraversa l’addome. L’evidenza suggerisce che l’assunzione di beta-carotene per via orale per circa 5,8 anni non riduce il verificarsi di aneurisma aortico addominale nei fumatori di sesso maschile; Cancro. Il beta-carotene non sembra per prevenire o ridurre la morte da cancro uterino, cancro cervicale, cancro alla tiroide, cancro alla vescica, tumori della pelle (melanoma, carcinoma basocellulare, il carcinoma a cellule squamose), cancro al cervello, e il cancro del sangue (leucemia). Tuttavia, alcune ricerche suggeriscono una combinazione di beta-carotene con vitamina C, vitamina E, selenio e zinco potrebbe abbassare i tassi di cancro negli uomini, ma non le donne. I ricercatori ipotizzano che gli uomini hanno una minore assunzione di antiossidanti nella dieta e quindi potrebbero beneficiare di più da integratori; Malattia del cuore. Un Science Advisory dalla Heart Association afferma che la prova non giustifica l’uso di antiossidanti come il beta-carotene per ridurre il rischio di malattie cardiache. L’evidenza mostra anche che il beta-carotene, in combinazione con la vitamina C ed E non diminuisce rischio di malattie cardiache; Cancro al colon. La ricerca mostra che l’assunzione di beta-carotene per bocca, da solo o con vitamine C ed E, il selenio, e carbonato di calcio, non diminuisce il rischio di crescita tumorale colon. In alcune persone che hanno avuto tumori del colon rimossi, l’assunzione di integratori di beta-carotene sembra ridurre il rischio di recidiva. Tuttavia, nelle persone che fumano sigarette e bevono alcol, l’assunzione di integratori di beta-carotene aumenta il rischio di nuovi tumori. Non è chiaro se la dieta di beta-carotene riduce il rischio di cancro al colon; Cancro ai polmoni. Prendendo il beta-carotene in realtà sembra aumentare il rischio di cancro al polmone nelle persone che fumano (in particolare quelli di fumare più di 20 sigarette al giorno), ex-fumatori, le persone esposte ad amianto, e coloro che utilizzano alcol (uno o più bicchieri al giorno) in aggiunta al fumo. Tuttavia, il beta-carotene da alimenti non sembrano avere questo effetto negativo. Inoltre, l’assunzione di integratori che contengono beta-carotene, vitamina E e selenio per circa 5 anni non riduce il rischio di morte a persone in precedenza con diagnosi di cancro ai polmoni; Cancro alla prostata. L’assunzione di integratori di beta-carotene non impedisce il cancro alla prostata nella maggior parte degli uomini. In realtà, vi è una certa preoccupazione che gli integratori di beta-carotene potrebbe effettivamente aumentare il rischio di cancro alla prostata in alcuni uomini. Ci sono prove che gli uomini che prendono un multivitaminico quotidiano con un supplemento di beta-carotene separata hanno un rischio maggiore di sviluppare il cancro della prostata avanzato. Inoltre, gli uomini che fumano e prendono il beta-carotene supplementi hanno un aumentato rischio di sviluppare il cancro alla prostata; Prove sufficienti fo; Asma. Mangiare una dieta ricca di beta-carotene non sembra essere collegato con un evento ridotta di asma; Gli effetti collaterali da chemioterapia. Mangiare una dieta ricca di beta-carotene è collegato con effetti tossici ridotti nei bambini sottoposti a chemioterapia per un cancro del sangue chiamato leucemia linfoblastica; le prestazioni mentali. Alcune evidenze suggeriscono che l’assunzione di beta-carotene per un anno non migliora capacità di pensiero e la memoria negli uomini anziani. Tuttavia, prendendo beta-carotene per un massimo di 18 anni possono migliorare tali risultati; cancro esofageo. L’assunzione di integratori di beta-carotene da solo o in combinazione con la vitamina A o vitamina E e vitamina C non sembra ridurre il rischio di cancro esofageo; Helicobacter pylori (H pylori), che provoca ulcere gastriche. Prendendo il beta-carotene per via orale, in combinazione con farmaci da prescrizione, non aiuta trattare l’infezione da H. pylori meglio di soli farmaci da prescrizione; HIV / AIDS. Alcune ricerche suggeriscono che l’assunzione precoce beta-carotene per via orale per 4 settimane aiuta a migliorare la funzione del sistema immunitario nelle persone con HIV. Tuttavia, esistono prove contrastanti; Cancro allo stomaco. Alcune evidenze suggeriscono che l’assunzione di beta-carotene non diminuisce il rischio di cancro gastrico. Inoltre, prendendo beta-carotene in co

Il beta-carotene è probabile SICURO in adulti e bambini se assunto per via orale in quantità appropriate per alcune condizioni mediche specifiche. Tuttavia, i supplementi di beta-carotene non sono raccomandati per uso generale; Il beta-carotene è eventualmente pericolosi se assunto per via orale in dosi elevate, soprattutto se assunto a lungo termine. Alte dosi di beta-carotene possono trasformare la pelle gialla o arancione; Vi è una crescente preoccupazione che l’assunzione di alte dosi di integratori antiossidanti come il beta-carotene potrebbe fare più male che bene. Alcune ricerche dimostrano che l’assunzione di alte dosi di integratori di beta-carotene potrebbe aumentare il rischio di morte per tutte le cause, aumentare il rischio di alcuni tipi di cancro, e forse altri effetti collaterali gravi. Inoltre, vi è anche la preoccupazione che l’assunzione di grandi quantità di un multivitaminico, più un supplemento di beta-carotene separata aumenta la probabilità di sviluppare il cancro alla prostata avanzato negli uomini; Precauzioni particolari Note: Gravidanza e allattamento: Il beta-carotene è probabile SAFE se assunto per via orale in quantità appropriate. Tuttavia, grandi dosi di supplementi di beta-carotene non sono raccomandati per uso generale durante la gravidanza e l’allattamento al seno; Fumo: Nelle persone che fumano, integratori di beta-carotene possono aumentare il rischio di colon, del polmone, e il cancro alla prostata. Non assumere integratori di beta-carotene se si fuma; La storia di esposizione all’amianto: Nelle persone che sono state esposte all’amianto, gli integratori di beta-carotene potrebbe aumentare il rischio di cancro. Non assumere integratori di beta-carotene, se si è stati esposti all’amianto; Angioplastica, una procedura cuore. Vi è una certa preoccupazione che quando le vitamine antiossidanti, tra cui beta-carotene, sono utilizzati insieme potrebbero avere effetti nocivi dopo angioplastica. Essi possono interferire con la guarigione. Non utilizzare il beta-carotene e altre vitamine antiossidanti prima o dopo angioplastica senza la raccomandazione del vostro medico.

Prendendo il beta-carotene, il selenio, la vitamina C e la vitamina E insieme potrebbe diminuire l’efficacia di alcuni farmaci usati per abbassare il colesterolo. Non è noto se il beta-carotene da solo riduce l’efficacia di alcuni farmaci usati per abbassare il colesterolo; Alcuni farmaci usati per abbassare il colesterolo includono atorvastatina (Lipitor), Fluvastatina (Lescol), lovastatina (Mevacor), e pravastatina (Pravachol).

Prendendo il beta-carotene con la vitamina E, vitamina C e selenio potrebbe diminuire alcuni degli effetti benefici di niacina. La niacina può aumentare il colesterolo buono. Prendendo beta-carotene insieme a queste altre vitamine potrebbe diminuire il colesterolo buono.

Le seguenti dosi sono state studiate in researc scientifica; BY MOUT; Per protoporfiria eritropoietica (EPP): dosaggio è basato su età. Per età 1 a 4, la dose giornaliera è di 60-90 mg, età 5 a 8 anni, 90-120 mg, 9 anni a 12 anni, 120-150 mg, età 13 a 16 anni, 150-180 mg, e l’età 16 e più anziani, 180 mg. Se le persone rimangono ancora troppo sensibile al sole utilizzando queste dosi, il beta-carotene può essere aumentata di 30-60 mg al giorno per i bambini sotto i 16 anni, e fino a un totale di 300 mg al giorno per le persone di età superiore a 16 anni; Per prevenire le scottature in persone sensibili al sole: il beta-carotene 25 mg per os al giorno; Per il trattamento legata all’età degenerazione maculare (AMD): beta-carotene 15 mg più vitamina C 500 mg, ossido di zinco 80 mg, e la vitamina E 400 UI al giorno. La dose giornaliera raccomandata di beta-carotene non è stato impostato, perché non c’è stato abbastanza ricerca; integratori di beta-carotene sono disponibili in due forme. Uno è a base di acqua, e l’altro è a base di olio. Gli studi dimostrano che la versione a base acqua sembra essere meglio assorbiti.

cause sindrome del cuore spezzato

Come è la sindrome cuore spezzato diverso da un attacco di cuore?

La causa esatta della sindrome cuore spezzato non è chiaro. Si ritiene che un aumento degli ormoni dello stress, come l’adrenalina, potrebbe danneggiare temporaneamente il cuore di alcune persone. Come questi ormoni potrebbe danneggiare il cuore o se qualcos’altro è responsabile non è del tutto chiaro. Una costrizione temporaneo dei grandi o piccole arterie del cuore può giocare un ruolo.

La sindrome del cuore spezzato è spesso preceduta da un evento fisico o emotivo intenso. Alcuni potenziali fattori scatenanti della sindrome cuore spezzato sono

E ‘anche possibile che alcuni farmaci, raramente, possono causare la sindrome cuore spezzato, provocando un aumento degli ormoni dello stress. I farmaci che possono contribuire alla rottura sindrome cardiaca comprendono

Gli attacchi cardiaci sono generalmente causati da un blocco completa o quasi completa di un’arteria cardiaca. Questo blocco è dovuto alla formazione di coaguli nel sito di restringimento da accumulo di grasso (aterosclerosi) nella parete dell’arteria. Nella sindrome cuore spezzato, le arterie del cuore non siano bloccate, anche se il flusso di sangue nelle arterie del cuore può essere ridotta.

costruire una pizza migliore

Chiedete a qualsiasi bambino per un elenco dei suoi cibi preferiti e scommetto un mucchio di peperoni che, nove volte su 10, la pizza rende il taglio. Questo non sembra essere qualcosa che sta stretto, sia: Nella Allrecipes 2002 Comfort food sondaggio, la pizza si è classificata al sesto cibo più popolare tra gli oltre 40.000 partecipanti.

derivati ​​del pomodoro. I pomodori contengono licopene, un antiossidante trovato anche in pompelmo rosa e anguria. Gli studi mostrano che può aiutare a proteggere contro seno, del colon, del polmone, e il cancro alla prostata. Quando alla ricerca di licopene, ci sono due regole da seguire: i cibi cotti o trasformati di pomodoro in realtà contengono più di pomodori crudi, e un po ‘di grasso (come l’olio d’oliva) rende più disponibili ai tessuti del corpo; Olive e olio d’oliva. Le olive contengono l’idrossitirosolo antiossidante. Sono anche considerati un ricco di flavonoidi cibo, e le persone che mangiano questi alimenti sono meno probabilità di sviluppare vari tipi di cancro; Cipolle e aglio. Entrambi contengono composti anti-cancerogeni chiamati composti organosulfer. Gli uomini in Cina hanno un tasso più basso al mondo di cancro alla prostata, e una dieta ricca di aglio, scalogno, e cipolle possono essere una ragione. Le piante della famiglia cipolla contengono altre sostanze fitochimiche con attività antitumorale.

Ma si può mangiare la pizza e ancora mangiare in modo sano? La risposta sta nelle guarnizioni, ed il più italiano la pizza, meglio è.

Fino a quando è autenticamente pizza italiana, con una crosta sottile e panosa (non grassa) realizzato con un tocco di olio d’oliva, la crosta non è affatto male. Inizio con un sacco di salsa di pizza a base di pomodori cotti, olio d’oliva e spezie, e che stai ricevendo una bella dose di antiossidanti.

Il che ci porta al formaggio: Il formaggio è una buona fonte di proteine ​​e ha vitamina B-12, calcio, vitamina D, e altre vitamine e minerali. Ma contribuisce anche grassi, grassi saturi e colesterolo, in modo da non andare in mare. Se si sta effettuando la pizza a casa, utilizzare una parte-scremato mozzarella e ridotto contenuto di grassi cheddar tagliente per tagliare il grasso e colesterolo quasi a metà.

Un recente studio italiano ha riportato che la pizza ha mostrato la maggior parte dei tumori -Prevenzione promessa dei molti cibi italiani testati. Le persone che hanno mangiato una fetta o più a settimana avevano 59% in meno di rischio di cancro esofageo, 34% in meno di rischio di orale-cavità ed il cancro della faringe, e il 25% in meno di rischio di cancro al colon rispetto ad altri. Ricercatore Silvano Gallus, PhD, dice di credere che ci sia un composto protettivo nei pomodori cotti che possono in parte spiegare questo effetto.

Qui ci sono gli ingredienti della pizza con un potenziale anticancro, secondo una recente ricerca

sano, deliziose ricette, da e riviste mangiar bene.

Pollo, cioccolato, insalate, dolci, zuppa

disturbo bipolare nei bambini e ragazzi – Panoramica argomento

Il disturbo bipolare provoca sbalzi d’umore con up estreme (mania) e bassi (depressione). Quando le persone con questo problema sono in su, hanno brevi, intense esplosioni o sentire irritabile o estremamente felice (mania) diverse volte quasi ogni giorno. Hanno un sacco di energia e un alto livello di attività. Quando sono giù, si sentono depressi e tristi.

Gli esperti non capiscono fino in fondo ciò che provoca il disturbo bipolare.

Sembra funzionare in famiglie. Il bambino ha un rischio maggiore di avere, se un membro della famiglia, come un genitore, nonno, fratello, o sorella ha. I genitori possono chiedersi cosa hanno fatto per provocare il loro bambino ad avere il disturbo bipolare. Ma non c’è nulla che un genitore può fare per causare o impedirlo.

Nei bambini e negli adolescenti, gli umori cambiano rapidamente da un estremo all’altro senza una ragione chiara. Ma per un bambino di avere il disturbo bipolare, questi cambiamenti di umore deve essere diverso dal solito umore del bambino e devono accadere con altri sintomi o cambiamenti nel comportamento. Questi periodi distinti di tempo con cambiamenti di umore e di comportamento sono chiamati episodi di disturbo dell’umore. Le persone con disturbo bipolare hanno episodi di alterazione dell’umore depressivi e maniacali.

Tempi di mania (UPS) o depressione (bassi) possono essere meno evidenti nei bambini e negli adolescenti che negli adulti.

Un episodio maniacale dura almeno una settimana. Si tratta di un periodo di umore estremamente felice, aggressivo, e / o arrabbiato che si verifica con alcuni dei seguenti sintomi. Il bambino o l’adolescente mA; Hanno poco bisogno di sonno; Avere alti livelli di energia; Avere estrema fiducia in se stessi; Parla molto veloce; Avere tanti pensieri in una sola volta; Sembra molto distratto e incapace di mettere a fuoco; Toccare i suoi genitali, usare un linguaggio sessuale, e avvicinare altri in un modo sessuale; Atto inappropriato o sono invadente in contesti sociali.

Un episodio depressivo è un periodo di umore triste, basso, o irritabile che si verifica con alcuni dei seguenti sintomi. Il bambino o l’adolescente mA; Non trovare il piacere nelle cose che normalmente godono; Hanno una bassa energia o si sente “rallentato; Avere sonno e l’appetito modifiche, hanno una bassa autostima, si sentono in colpa o inutile; Prelevare da amici o la famiglia, hanno difficoltà di messa a fuoco; pensieri di morte o di suicidio.

protesi mammarie e l’allargamento: le domande da porre al medico circa l’aumento del seno

Se state pensando di un intervento chirurgico per l’aumento del seno, è importante conoscere la procedura, le differenze tra gli impianti, il recupero, complicazioni e problemi finanziari.

Prima di qualsiasi intervento di chirurgia estetica, è più importante trovare un adeguatamente formati, chirurgo plastico esperto. Con l’aumento di interesse in procedure cosmetiche, molti medici già predisposti come chirurghi plastici – e qualsiasi medico che si è laureato scuola medica può fare tale affermazione.

Inizia la tua ricerca di protesi mammarie per ottenere un elenco di nomi dei chirurghi.

Parla con gli amici che hanno avuto un intervento chirurgico di protesi mammarie. Parlate con il vostro medico generale o il ginecologo. Un rinvio da un paziente soddisfatto che ha una protesi al seno è la migliore raccomandazione. Una volta che avete un elenco di potenziali chirurghi, pianificare una breve, free-of-charge consultazione con ogni medico.

Fare le seguenti domande vi aiuterà a ottenere i migliori risultati – senza sorprese.

Prendere due copie di questo elenco quando si incontra con ogni chirurgo estetico – uno per te e uno per il chirurgo. Non abbiate paura di chiedere le domande difficili. domande intelligenti lasciare che il chirurgo sa che hai fatto i compiti a casa. Potrai anche conoscere del chirurgo qualifiche, esperienza, e il comportamento. Ottenere tutto alla luce del sole aumenterà il vostro livello di comfort, e ti andare in chirurgia rilassato e fiducioso che avete fatto la scelta migliore.

Qualifiche ed esperienza del chirurgo

1. Siete certificati dal Consiglio di chirurgia plastica? Se no, perché no?

2. Da quanto tempo si sta effettuando un intervento chirurgico di protesi mammarie?

3. Quanti seno ambulatori impianto si fa a eseguire un mese?

4. Come molte revisioni del proprio lavoro, in media, non si esegue?

5.Have Sei stato coinvolto in alcun abiti malpractice medica?

6. Avete privilegi ospedale in una struttura chirurgica accreditata? Quale ospedali?

Passato lavoro del chirurgo

7. Posso vedere alcune foto prima e dopo?

8. Posso parlare con alcuni dei vostri pazienti protesi mammarie passato?

9. C’è qualcuno sul personale che è stato un paziente, e posso parlare con lei?

10. Se non mi piace i risultati del mio intervento chirurgico, cosa posso fare?

Se state pensando di un intervento chirurgico per l’aumento del seno, è importante conoscere la procedura, le differenze tra gli impianti, il recupero, complicazioni e problemi finanziari.

Prima di qualsiasi intervento di chirurgia estetica, è più importante trovare un adeguatamente formati, chirurgo plastico esperto. Con l’aumento di interesse in procedure cosmetiche, molti medici già predisposti come chirurghi plastici – e qualsiasi medico che si è laureato scuola medica può fare tale affermazione.

Inizia la tua ricerca di protesi mammarie per ottenere un elenco di nomi dei chirurghi.

Parla con gli amici che hanno avuto un intervento chirurgico di protesi mammarie. Parlate con il vostro medico generale o il ginecologo. Un rinvio da un paziente soddisfatto che ha una protesi al seno è la migliore raccomandazione. Una volta che avete un elenco di potenziali chirurghi, pianificare una breve, free-of-charge consultazione con ogni medico.

Fare le seguenti domande vi aiuterà a ottenere i migliori risultati – senza sorprese.

Prendere due copie di questo elenco quando si incontra con ogni chirurgo estetico – uno per te e uno per il chirurgo. Non abbiate paura di chiedere le domande difficili. domande intelligenti lasciare che il chirurgo sa che hai fatto i compiti a casa. Potrai anche conoscere del chirurgo qualifiche, esperienza, e il comportamento. Ottenere tutto alla luce del sole aumenterà il vostro livello di comfort, e ti andare in chirurgia rilassato e fiducioso che avete fatto la scelta migliore.

Qualifiche ed esperienza del chirurgo

1. Siete certificati dal Consiglio di chirurgia plastica? Se no, perché no?

2. Da quanto tempo si sta effettuando un intervento chirurgico di protesi mammarie?

3. Quanti seno ambulatori impianto si fa a eseguire un mese?

4. Come molte revisioni del proprio lavoro, in media, non si esegue?

5.Have Sei stato coinvolto in alcun abiti malpractice medica?

6. Avete privilegi ospedale in una struttura chirurgica accreditata? Quale ospedali?

Passato lavoro del chirurgo

7. Posso vedere alcune foto prima e dopo?

8. Posso parlare con alcuni dei vostri pazienti protesi mammarie passato?

9. C’è qualcuno sul personale che è stato un paziente, e posso parlare con lei?

10. Se non mi piace i risultati del mio intervento chirurgico, cosa posso fare?

Protesi al seno

11. Sono protesi mammarie al silicone o protesi saline meglio per me – e perché?

12. Che taglia del seno cosa suggerisce per il mio telaio corpo?

13. Potrò perdere alcuna sensazione nei miei capezzoli o seni?

14. Sarò in grado di allattare dopo aver impianti?

15. Saranno gli impianti effettuare mammografie meno preciso nel rilevare il cancro al seno?

16. Hai un video posso guardare sulla chirurgia implantare al seno?

17. Qual è la garanzia per questo impianto di protesi mammarie, e quali tasse devo pagare se si rompe?

Complicazioni di protesi al seno e rischio

18. Quali sono i possibili rischi della chirurgia implantare al seno?

19. E ‘possibile evitare che le protesi mammarie dalla rottura, increspatura, o rughe?

20. Vi sono possibili complicazioni protesi mammarie che dovrei essere a conoscenza?

21. Se ho complicazioni di protesi al seno, che cosa è la vostra politica? Ti coprire le spese? Mi consiglia una polizza di assicurazione di chirurgia estetica complicazione?

Preparazione protesi mammarie Chirurgia

22. Quale dieta e stile di vita cambiamenti dovrò fare prima di un intervento chirurgico di protesi mammarie?

23. Che cosa mi consiglia per il trattamento di gonfiore, lividi e dolore?

24. La mia pillole regolari – pillole anticoncezionali, antidepressivi, pillole per la dieta – pregiudicare la anestesia?

25. Quanto tempo devo prendere fuori dal lavoro?

La procedura di impianto del seno

26. Dove sarà il mio impianto della protesi mammaria essere eseguita, ed è il centro di chirurgia accreditato?

27. è il centro istituito per gestire un’emergenza pericolosa per la vita?

28. Quali ospedale dovrei essere preso a se ci fosse un problema?

29. Avrò l’anestesia generale, e sarà un anestesista certificato amministrarlo?

Recupero da impianto della protesi mammaria

30. Se ho una situazione di emergenza dopo essere andato a casa, come posso raggiungere?

31. Quanto tempo guarigione prendere?

32. Quando posso tornare al mio normale esercizio di routine?

Protesi mammarie questioni finanziarie

33. Cosa è incluso nella quota chirurgica? Che cosa non è coperto?

34. Se non sono soddisfatto e bisogno di un intervento di revisione, è che compreso nella quota iniziale?

35. è rimozione dell’impianto compreso nella quota iniziale?

36. Se non ci sono complicazioni al seno dopo l’intervento chirurgico di impianto, è che incluso nella quota iniziale?

37. Quanto è il deposito richiesto, e quando è dovuto?

38. Offrite un finanziamento, o cosa si aspetta il pagamento completo in anticipo?

39. Non si prende le carte di credito?

40. Sarà il mio deposito rimborsato se cambio idea?

FONTI

BreastImplants4You.

Society of Plastic Surgeons.

: “I miti di chirurgia plastica Revealed”.

Blister di trattamento: è popping bolle di sicurezza?

La maggior parte delle vesciche causate da attrito o minori ustioni non richiedono cure di un medico. La nuova pelle si forma sotto l’area interessata e il liquido viene semplicemente assorbito. Non forare un blister a meno che non è grande, doloroso, o che possono essere ulteriormente irritato. Il blister pieno di liquido mantiene la pelle sottostante pulita, che previene le infezioni e favorisce la guarigione.

Ma se avete bisogno di pop un blister

Cosa devi sapere su vesciche

Nozioni di base

Sintomi

Trattamento

FONTE; Academy of Family Physicians; Medicina sportiva.

Massimizzare la vostra routine di cura della pelle per sembrare più giovane ora.

Utilizzare un ago sterilizzato o lama di rasoio (per sterilizzarlo, mettere il punto o il bordo in una fiamma fino a quando non è rosso caldo, o sciacquarlo in alcool); Lavarsi le mani e la zona a fondo, poi fare un piccolo foro e delicatamente spremere il liquido chiaro; Se il fluido è bianco o giallo, il blister può essere infettato e bisogno di cure mediche; Non rimuovere la pelle sopra una bolla rotta. La nuova pelle ha bisogno di sotto di questa copertura protettiva; Applicare una pomata antibiotica o crema; Cercare segni di infezione per sviluppare, compreso il drenaggio di pus, pelle rossa o calda che circonda il blister, o striature rosse che porta lontano dal blister.

Guardare bene in ogni Phot; Come prendersi cura di Secco, Rosso sci; Modi sorprendenti per ridurre rughe; Bandire le borse sotto gli occhi

riduzione del seno: procedura, rischi, benefici, recupero

intervento chirurgico di riduzione del seno (mastoplastica riduttiva) intervento chirurgico di riduzione del seno (mastoplastica riduttiva, rimuove alcuni dei tessuti e la pelle dai seni per rimodellare e ridurre le dimensioni del seno può anche rendere la zona di pelle scura che circonda il capezzolo (areola) più piccolo. .

Per rimuovere il tessuto e pelle dal petto, il chirurgo fa prima uno o più tagli nel seno. Dopo il tessuto in eccesso e la pelle sono stati rimossi, la pelle viene chiusa con punti di sutura. A volte il capezzolo e areola devono essere rimossi e riposizionati.

A volte la liposuzione è usato insieme con la chirurgia. Se la maggior parte del seno è tessuto adiposo e se la pelle in eccesso non è un problema, la sola liposuzione può essere sufficiente per la riduzione del seno.

intervento chirurgico di riduzione del seno è fatto in un centro ospedaliero o chirurgico, in genere con l’anestesia generale. L’intervento chirurgico di solito prende 3 a 5 ore. Un pernottamento non è di solito necessario. Per i più piccoli la riduzione, la chirurgia può essere fatto con anestesia locale.

Breast Lift (mastopessi) sollevamento del seno (mastopessi, è simile a una riduzione del seno, tranne che in alcuni casi solo la pelle viene rimosso Un lifting del seno può aumentare cadente o cadente seni, che è un problema comune con grandi seni pesanti, e può. elevare il capezzolo e areola.

Immediatamente dopo l’intervento chirurgico, garza è posto sopra le incisioni, e le mammelle sono avvolti in un bendaggio elastico o supportato con uno speciale reggiseno chirurgico. In alcuni casi, ci può essere un piccolo tubo in ciascun seno per aiutare il drenaggio del sangue e fluidi per il primo paio di giorni. I punti possono essere rimossi in 1 o 2 settimane.

La maggior parte delle donne hanno un po ‘di dolore al seno per i primi giorni dopo l’intervento chirurgico e quindi più mite disagio per una settimana o più. La medicina può aiutare ad alleviare il dolore. Gonfiore e lividi può durare per diverse settimane. Indossare un reggiseno chirurgico 24 ore al giorno può aiutare a ridurre il gonfiore e sostenere il seno mentre essi guarire.

È probabile che riprendere il normale lavoro e attività sociali all’interno di un paio di settimane, a meno che tali attività comportano sollevamento di carichi pesanti o esercizio faticoso. Potrebbe essere necessario evitare che più vigoroso esercizio fisico e attività per 3 o 4 settimane o più. E ‘importante indossare un reggiseno che sostiene il seno e, come uno sport o reggiseno sportivo.

Avrete cicatrici visibili sul tuo seno dopo l’intervento chirurgico di riduzione del seno. Questi sono quasi sempre in aree che possono essere coperti da un reggiseno o costume da bagno. Le cicatrici possono sbiadire nel corso del tempo, ma non spariranno.

intervento chirurgico di riduzione del seno è fatto per modificare le dimensioni, il peso, la fermezza, e la forma del seno. Si può decidere di avere un intervento chirurgico di riduzione del seno a

Le donne che hanno un intervento chirurgico di riduzione del seno sono spesso estremamente soddisfatti. Può rendere più piccolo il seno, più solida, più leggero e più uniformemente proporzionato. Di solito allevia il disagio fisico e il dolore causato da grandi seni.

I risultati della chirurgia di riduzione del seno sono considerati permanenti. Ma il seno può diventare più grande o la loro forma possono cambiare a causa della gravidanza, aumento di peso o perdita di peso.

I rischi più comuni di chirurgia di riduzione del seno includono

Meno frequentemente, i danni alla fornitura di sangue del seno può verificarsi durante l’intervento chirurgico. Questo può ritardare processo di guarigione della pelle. La perdita totale o parziale del capezzolo e areola può anche verificarsi, ma questo non è comune.

Altri rischi della chirurgia includono

Questi rischi possono essere gravi o addirittura mortali, ma si verificano raramente.

Tenete a mente che la riduzione del seno può rendere l’allattamento al seno difficile o impossibile in futuro. Alcune donne possono ancora essere in grado di allattare al seno dopo un intervento chirurgico di riduzione.

Se state pensando di avere una riduzione del seno, contattare la compagnia di assicurazione. Alcune compagnie di assicurazione coprono alcuni o tutti i costi di un intervento chirurgico di riduzione del seno se l’intervento è stato fatto per alleviare il mal di schiena, problemi della pelle, o altri problemi di salute causati da seni grandi o pesanti. In genere non coprirà chirurgia di riduzione del seno viene fatto esclusivamente a modificare l’aspetto dei seni, perché non è considerata una procedura medicalmente necessarie quando fatto per questo motivo.

Compila il modulo informazioni chirurgia (PDF) per aiutare a preparare per questa chirurgia.

Anne C. Poinier, MD – Medicin Interno; Keith A. Denkler, MD – Chirurgia Plastica

12 marzo 2014