trattamenti gamba rotta e farmaci

Impostazione della gamba

Trattamento di una gamba rotta può variare, a seconda del tipo e della posizione della rottura. fratture da stress possono richiedere solo il riposo e l’immobilizzazione. Le fratture sono classificate in una o più delle seguenti categorie

Immobilizzazione

Il trattamento iniziale per una gamba rotta di solito inizia in un pronto soccorso o clinica cura urgente. Qui, i medici di solito valutare le lesioni e immobilizzare la gamba con una stecca. Se si dispone di una frattura scomposta, il medico può avere bisogno di manipolare i pezzi nelle loro posizioni corrette prima di applicare una stecca – un processo chiamato di riduzione. Alcune fratture sono splintati per un giorno per consentire il gonfiore a placarsi prima di essere casted.

Limitare il movimento di un osso rotto nella tua gamba è fondamentale per la corretta guarigione. Per fare questo, potrebbe essere necessario un tutore o di un cast. E potrebbe essere necessario usare le stampelle o un bastone per mantenere il peso fuori la gamba interessata per sei-otto settimane o più.

Per ridurre il dolore e l’infiammazione, il medico può raccomandare un over-the-counter antidolorifico, come il paracetamolo (Tylenol, altri) o ibuprofene (Advil, Motrin IB, altri) o una combinazione dei due. Se si verifica un forte dolore, il medico potrebbe prescrivere farmaci per il dolore più forte.

Dopo il cast o stecca viene rimosso, è probabile che tu bisogno di esercizi di riabilitazione o la terapia fisica per ridurre la rigidità e ripristinare il movimento della gamba ferita. Perché non si è mosso la gamba per un po ‘, si può anche avere rigidità e muscoli indeboliti nelle aree indenni. La riabilitazione può aiutare, ma può richiedere fino a diversi mesi – o anche di più – per la completa guarigione delle lesioni gravi.

L’immobilizzazione guarisce le ossa più rotte. Tuttavia, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per impiantare dispositivi di fissaggio interni, come lamiere, barre o viti, per mantenere la corretta posizione delle ossa durante la guarigione. Questi dispositivi di fissaggio interni possono essere necessari se si hanno le seguenti lesioni

Per alcune lesioni, il medico può anche raccomandare un fissatore esterno – una cornice fuori la gamba attaccata all’osso con perni. Questo dispositivo fornisce stabilità durante il processo di guarigione e di solito è rimosso dopo circa sei-otto settimane. C’è un rischio di infezione attorno ai perni chirurgici collegati al dispositivo fissatore esterno.

farmaci

Terapia

Chirurgici e altre procedure